Prospetto di verifica

Voi siete qui: Home » Attività_rilevanti

Prospetto di verifica

Il seguente prospetto è stato elaborato avendo riguardo alle attività di maggior interesse normalmente esercitate dagli enti locali, soprattutto da parte dei comuni.

Si tratta, nella quasi totalità dei casi, di attività considerate rilevanti sia in via legislativa - con la presunzione legale assoluta operata dal comma 5 dell'art. 4 del D.P.R. 633/72 e le disposizioni contenute nell'art. 4 della VI Direttiva del Consiglio 17 maggio 1977 n. 77/388/CEE, par. 5, 3° comma - che in via amministrativa, attraverso la C.M. 18 del 22.05.1976.

Con tale atto, infatti, il ministero, nel fornire chiarimenti in merito all'individuazione delle operazioni rientranti nell'ambito di applicazione dell'IVA, ha attribuito rilevanza ad ulteriori attività rispetto a quelle previste dal citato art. 4 del D.P.R. 633/72, svolte dagli enti pubblici territoriali, adeguando al tempo stesso il proprio orientamento alle disposizioni della VI Direttiva CEE attraverso il riconoscimento dell’esclusione delle attività rientranti nell'esercizio di pubblici poteri.

A fianco di ciascuna attività sono stati riportati i dati essenziali ai fini IVA, con rinvio a circolari e risoluzioni ministeriali nonché a norme di riferimento.

Esso non può avere, ovviamente, carattere esaustivo, ben potendo sussistere ulteriori attività non espressamente indicate ma ugualmente rientranti nella sfera di applicazione del D.P.R. 633/72.

Distribuzione di acqua, gas, elettricità e vapore e servizi connessi

Attività comunque rilevanti in quanto considerate ex art. 4, c.5, let. b), DPR 633/72 di natura commerciale. Aliquota 10%. D.M. 16/12/80 ora abrogato e sostituito dal decreto 24.10.2000 n. 370 - R.M. 31.12.1986 n.361285 - C.M. 03/12/1999 n.226

Servizio depurazione e fognatura

Attività comunque rilevante in quanto considerata ex art. 4, c.5, let. b), DPR 633/72 di natura commerciale, a condizione che i canoni siano riferiti a sevizi resi successivamente al 31.12.1998. Aliquota 10%. Decreto 24.10.2000 n. 370 - C.M. 03.12.1999 n. 230/E

Trasporto pubblico di persone

Attività comunque rilevante in quanto considerata ex art. 4, c.5, let. f), DPR 633/72, di natura commerciale. Aliquota 10%. C.M. 14.01.1998 n. 7/E/III-7-1134/98

Servizio scuolabus

Attività comunque rilevante in quanto considerata trasporto pubblico. Aliquota 10% C.M. 14.06.1993 n. 8/478013

Concessione autoparcheggi

Attività non rilevante per carenza del presupposto soggettivo, in quanto implicante l’utilizzo di poteri d’imperio in regime di diritto pubblico (affidamento di natura meramente pubblicistico-istituzionale)

Gestione diretta autoparcheggi a pagamento

Attività non rilevante se il parcheggio è incustodito ed è realizzato su aree scoperte demaniali o indisponibili (secondo interpretazione antecedente sentenza Corte di Gustizia UE  nella causa n. C 446/98)

Attività non rilevante se la concessione oraria degli spazi  destinati al parcheggio (a prescindere dal luogo) viene esercitata  nell’ambito di un regime giuridico pubblicistico implicante l’uso di poteri di carattere autoritativo (autorizzazione o  limitazione del parcheggio ovvero irrogazione di sanzioni per sosta oltre il tempo autorizzato) (risoluzioni 173/E e 174/E del 06.06.2002)

Gestione mense scuola dell'obbligo (fino 09.12.2000)

Attività comunque rilevante in quanto considerata ex art. 4, c. 5, let. d) DPR 633/1972 di natura commerciale. Esente ex art. 10 D.P.R. 633 n.20 se accessoria alle prestazioni educative. Soggetta ad aliquota 4% in caso contrario.

Gestione mense scuola dell'obbligo (dal 10.12.2000)

Attività comunque rilevante in quanto considerata ex art. 4, c. 5, let. d) DPR 633/1972 di natura commerciale.  Soggetta ad aliquota 4% ai sensi L. 21.11.2000 n. 342

Somministrazione alimenti/bevande nelle scuole mediante distributori automatici

Attività non espressamente prevista né dall’art. 4 DPR 633/72 né dalla C.M. 18 del 22/5/76, ma inquadrabile comunque tra le attività rilevanti. Aliquota 4%

Gestione mense per dipendenti

Attività comunque rilevante in quanto considerata ex art. 4, c. 5, let. d) DPR 633/1972 di natura commerciale. Aliquota 4%

Gestione spacci per dipendenti

Attività comunque rilevante in quanto considerata ex art. 4, c. 5, let. d) DPR 633/1972 di natura commerciale. Aliquota propria dei beni ceduti

Gestione bar interni per dipendenti

Attività indicata come rilevante nella C.M. 18 del 22/5/76. Aliquota 10%

Somministrazione alimenti/bevande negli uffici ed altri edifici destinati a collettività mediante distributori automatici

Attività non espressamente prevista né dall’art. 4 DPR 633/72 né dalla C.M. 18 del 22/5/76, ma inquadrabile comunque tra le attività rilevanti. Aliquota 4%

Somministrazione alimenti/bevande nelle scuole attraverso bar interno

Attività indicata come rilevante nella C.M. 18 del 22/5/76. Aliquota 10%.

Pesa pubblica

Attività indicata come rilevante nella C.M. 18 del 22/5/76. Aliquota 20%

Servizi affissione

Attività indicata come rilevante nella C.M. 18 del 22/5/76. Aliquota 20%

Pubblicità commerciale

Attività comunque rilevante in quanto considerata ex art. 4, c.5, let f), DPR 633/72, di natura commerciale. Aliquota 20%

Cessione/concessione loculi cimiteriali

Attività non rilevante ex art. 1 c.14 D.L. 30/12/1991 n. 417.

Servizio di pompe e trasporti funebri

Attività rilevante qualora resa nell'interesse di privati e dietro corrispettivo (servizio inoltre qualificato dal D.M. 31/121/983 come servizio pubblico locale a domanda individuale), ma esente ex art. 10 D.P.R. 633/72. C.M. 8 del 14/6/1993

Manutenzione tombe, lampade votive

Attività rilevante qualora resa nell'interesse di privati e dietro corrispettivo. Aliquota 20%. C.M. 8 del 14/6/93 D.M. 16.12.80 e decreto 24.10.2000 n. 370

Altri servizi cimiteriali

Attività non rilevanti in quanto rese nella veste di pubblica autorità.

Servizi sanitari e sociali (analisi, profilassi, disinfestazioni, derattizzazioni)

Attività indicata come rilevante nella C.M. 18 del 22/5/76 qualora prestata nei confronti di privati o di altri enti e dietro corrispettivo. Aliquota 20%

Gestione farmacie

Attività indicata come rilevante nella C.M. 18 del 22/5/76. Aliquota propria dei prodotti commercializzati e dei servizi prestati.

Gestione centri sportivi; servizi connessi

Attività indicata come rilevante nella C.M. 18 del 22/5/76. Aliquota 20%

Gestione musei

Attività indicata come rilevante nella C.M. 18 del 22/5/76. Attività esente. R.M. 18/1/1999 n. 4.

Gestione biblioteche; servizi connessi

Attività indicata come rilevante nella C.M. 18 del 22/5/76. Attività esente.

Vendita gadgets in ambito gestione musei

Attività comunque rilevante in quanto considerata ex art. 4, c. 5, let. a) di natura commerciale. Aliquota propria dei beni ceduti

Gestione mercati e fiere

Attività indicata come rilevante nella C.M. 18 del 22/5/76. Aliquota 20%

Concessione posteggi fissi per mercati/fiere con contestuale erogazione di altri servizi

Attività non espressamente prevista né dall’art. 4 DPR 633/72 né dalla C.M. 18 del 22/5/76, ma inquadrabile comunque tra le attività rilevanti. Aliquota 20%. R.M. 29/12/1977 n. 362394 e R.M. 09/10/1979 n. 361456

Canili comunali

Attività indicata come rilevante nella C.M. 18 del 22/5/76 qualora prestata nei confronti di privati o di altri enti e dietro corrispettivo. Aliquota 20%

Mostre e spettacoli

Attività indicata come rilevante nella C.M. 18 del 22/5/76. Aliquota propria del tipo di spettacolo. Regimi ex art. 74 c. 6 e 74-quater D.P.R. 633/72. C.M. 29/12/1999 n. 247/E - C.M. 07.09.2000 n. 165

Scuola materna, asili nido (frequenza)

Attività rilevante in quanto resa nell'interesse di privati e dietro corrispettivo (servizio inoltre qualificato dal D.M. 31/12/1983 come servizio pubblico locale a domanda individuale), ma esente ex art. 10 D.P.R. 633/72.

Servizio refezione nella scuola materna e negli  asili nido  (fino al 09.12.2000)

Vedi gestione mense scolastiche fino al 09.12.2000. R.M. 29.11.85 n. 320266 e C.M. 05.02.1993 n. 14/585101

Servizio refezione nella scuola materna (dal 10.12.2000)

Vedi gestione mense scolastiche dal 10.12.2000

Servizio refezione negli asili nido (dal 10.12.2000)

Attività rilevante ai fini IVA. Soggetta sicuramente ad aliquota del 4% se svolta in maniera non accessoria rispetto alle prestazioni proprie degli asili nido, mentre permangono dubbi in caso contrario. In attesa di chiarimenti ministeriali sembra più corretto sostenere l'esenzione dell'attività ex art. 10 n. 21   

Organizzazione viaggi e soggiorni

Attività comunque rilevante in quanto considerata ex art. 4, c. 5, let. g) di natura commerciale. Aliquota 20%. Se ne ricorrono i presupposti: applicazione regime ex art. 74 ter D.P.R. 633/72 e D.M. 340/99 - D.M. 07.07.1998

Attività editoriale

Attività indicata come rilevante nella C.M. 18 del 22/5/76. Aliquota 4% (salvo alcune eccezioni)

Servizio smaltimento rifiuti solidi urbani e speciali di cui all'art. 7 commi 2 e 3 D.Lgs. 5/2/97 n. 22

Attività esclusa dal campo d'applicazione in considerazione della natura tributaria dell'entrata.

Servizio smaltimento rifiuti solidi urbani e speciali di cui all'art. 7 commi 2 e 3 D.Lgs. 5/2/97 n. 22 (con applicazione sperimentale della c.d. "Tariffa Ronchi")

Attività considerata rilevante in considerazione della diversa natura dell'introito (non più qualificabile come una tassa). Aliquota 10%

Deposito merci

Attività indicata come rilevante nella C.M. 18 del 22/5/76. Aliquota 20%

Gestione asili, case di riposo, colonie, alberghi, ostelli di cui alla L. 21/3/1958 n. 326

Attività comunque rilevante in quanto considerata ex art. 4, c. 5, let. g) di natura commerciale. Attività esente.

Gestione altre strutture alberghiere e d'alloggio

Attività comunque rilevante in quanto considerata ex art. 4, c. 5, let. g) di natura commerciale. Aliquota 10%


 
Assel
 

 

Assel Tax&Legal S.r.l.
Business Unit: Enti Locali – Web Services
Via Corsica 9/7 sc. E - 16128 -  GENOVA
Partita IVA IT 01411380999
Registro Imprese di Genova e Codice Fiscale 01411380999
Capitale sociale euro 10.000,00 i.v.
Tel: 010 8992715 - Fax: 010 4211016
e-mail: info@ivaentilocali.it