BENVENUTI SU IVA enti locali

Dal 2000 il sito web di RIFERIMENTO sull'IVA negli ENTI LOCALI

News NEWS

15/11/2017 - I rebus sul rimborso “anomalo” Iva 

Proseguono gli interventi della Corte di Cassazione sul delicato tema della decadenza dal diritto al rimborso cosiddetto “anomalo” – intendendosi per tale quello che non nasce dalle circostanze previste dall’articolo 30 del D.P.R. 633/72, ma dalla commissione di errori a proprio danno da parte del soggetto passivo, non rimediabili con altre modalità o strumenti giuridici - nei quali i giudici di legittimità pervengono alla conclusione senza considerare che, in ambito Iva, il concetto di “pagamento” indebito non è immediatamente individuabile, date le particolarità della struttura e del funzionamento del tributo.

10/11/2017 - Split payment: novità dal 1 gennaio 2018 

Il decreto collegato alla legge di bilancio 2018 interviene, ancora una volta, sul già ampio e complesso perimetro soggettivo di applicazione del regime della scissione dei pagamenti, obbligando tutti i fornitori – ivi inclusi gli stessi enti locali all’atto dell’emissione delle proprie fatture attive – ad aggiornare per tempo le procedure interne, nella prospettiva di avere rapporti con nuove società o nuovi enti attratti allo split a far data dal 1 gennaio 2018, prime fra tutte le fondazioni partecipate dai Comuni per una percentuale complessiva del capitale non inferiore al 70%. La novità – l’ennesima di questa seconda parte dell’anno in corso – è contenuta all’articolo 3 del D.L. 148/2017, tuttora in attesa di conversione.

08/11/2017 - Detrazione “abbreviata” alle porte 

L’attuale termine per l’esercizio del diritto alla detrazione dell’imposta assolta sugli acquisti, così come risultante dopo le modifiche apportate dal D. L. 50/2017, richiede anche ai Comuni una ricognizione delle posizioni eventualmente ancora pendenti, sebbene il rischio di arrivare fuori tempo massimo per rispettare il dettato del novellato articolo 19 del D.P.R. 633/72 appaia estremamente contenuto o, comunque, limitato ad alcune situazioni marginali, legate a possibili “dimenticanze” avvenute nel corso di annualità precedenti. In ogni caso, oggetto dell’indagine devono essere le inevitabili connessioni esistenti con la disposizione che prevede l’applicazione della scissione dei pagamenti, nella relativa articolata declinazione attuale, rispetto all’individuazione del momento di esigibilità.

WebMaster  
    Assel Tax&Legal S.r.l.
Business Unit: Enti Locali - Web Services
Via Corsica 9/7 sc. E - 16128 -  GENOVA
Partita IVA IT 01411380999
Registro Imprese di Genova e Codice Fiscale 01411380999
Capitale sociale euro 10.000,00 i.v.
Tel: 010 8992715 - Fax: 010 4211016
e-mail: info@ivaentilocali.i
    W3C CSS W3C HTML