BENVENUTI SU IVA enti locali

Dal 2000 il sito web di RIFERIMENTO sull'IVA negli ENTI LOCALI

News NEWS

23/02/2018 - Sanzione fissa se l’Iva detratta non è dovuta 

La legge di bilancio 2018 ha introdotto una nuova misura dissuasiva di una irregolarità – rappresentata dalla detrazione indebita - che presenta molte sfaccettature e, con esse, anche diverse complessità interpretative quando abbia ad oggetto l’imposta addebitata per errore, specie sul versante delle possibili conseguenze in capo al soggetto passivo acquirente o committente. Infatti, la reazione dei verificatori di fronte a questa situazione è sempre stata quella di negare il diritto regolato dall’articolo 19 del D.P.R. 633/72 - e ciò per consolidato orientamento giurisprudenziale unionale ed interno - con il corollario della potenziale irrogazione della grave sanzione stabilita nel sesto comma dell’articolo 6 del D. Lgs. 471/97, ora ampliato.

21/02/2018 - Carburanti, registri Iva e rottamazione bis 

Il panorama delle modifiche normative entrate a pieno regime nella parte finale dello scorso anno o in quella iniziale del 2018, ovvero delle variazioni che entreranno in vigore a breve, annovera anche alcune novità di minor impatto - rispetto a quelle in tema di detrazione, scissione e spesometro - che riguardano le modalità di tenuta dei registri Iva e la riproposizione della possibilità di rottamare le cartelle di pagamento, mentre è destinata a non produrre effetti sostanziali, nel mondo degli enti locali, la tanto reclamizzata fatturazione elettronica obbligatoria degli acquisti di carburante per autotrazione effettuati presso gli impianti stradali di distribuzione.

14/02/2018 - L’Agenzia “spiega” la nuova detrazione 

Il Comune che “applica” lo split payment commerciale al momento del pagamento - non optando, quindi, per l’anticipazione dell’esigibilità dell’imposta all’atto del ricevimento o della registrazione della fattura – non deve necessariamente annotare i documenti di spesa entro il termine di presentazione della dichiarazione relativa all’anno di possesso, dal momento che tale onere sorge solo nell’esercizio in cui assolverà il proprio debito verso il fornitore, nonostante la ricezione sia avvenuta in un periodo di imposta precedente. E’ questo il chiarimento di maggior interesse, per gli enti locali, contenuto nella corposa circolare n. 1/E del 17 gennaio scorso.

   
    Assel Tax&Legal S.r.l.
Business Unit: Enti Locali - Web Services
Via Corsica 9/7 sc. E - 16128 -  GENOVA
Partita IVA IT 01411380999
Registro Imprese di Genova e Codice Fiscale 01411380999
Capitale sociale euro 10.000,00 i.v.
Tel: 010 8992715 - Fax: 010 4211016
e-mail: info@ivaentilocali.i
    W3C CSS W3C HTML