BENVENUTI SU IVA enti locali

Dal 2000 il sito web di RIFERIMENTO sull'IVA negli ENTI LOCALI

News NEWS

21/09/2016 - L’assenza del modello Iva non pregiudica la detrazione 

La neutralità dell'imposta sul valore aggiunto comporta che, pur in mancanza della presentazione del modello annuale, l'eccedenza finale a credito – ove provata dalla corrispondenza con le liquidazioni periodiche risultanti dalla contabilità e dagli eventuali versamenti – debba essere riconosciuta dal giudice tributario quando siano stati rispettati dal contribuente tutti i requisiti sostanziali per la detrazione, ivi incluso il rispetto del termine previsto dall’articolo 19 del D.P.R 633/72. E’ questa la prima parte del principio di diritto enunciato dalle Sezioni Unite della Corte di Cassazione nella sentenza n. 17757/2016 con la quale i giudici di legittimità hanno definitivamente stabilito che l’omissione della denuncia annuale Iva non determina la perdita del diritto alla detrazione del tributo addebitato nelle fatture d’acquisto che il soggetto passivo avrebbe dovuto riepilogare nel quadro VF.

16/09/2016 - L’eccedenza da dichiarazione “entra” nel F24EP 

L’entrata in vigore dello “split payment” e la sua particolare applicazione nel settore commerciale nel corso di tutto il 2015 ha ridotto in maniera drastica il numero dei Comuni che mantengono una posizione creditoria nei confronti dell’erario anche al termine della presentazione del Modello Iva 2016, ma non ha certamente eliminato la possibilità che un’amministrazione locale possa ancora trovarsi ugualmente in una simile condizione, dal che deriva l’opportunità di ricordare con quali limiti ed accorgimenti è possibile “monetizzare” la situazione all’interno del modello F24EP.

14/09/2016 - Alle porte la comunicazione “black list” 

Lunedì 20 settembre scade per tutti i soggetti passivi Iva, enti locali inclusi, il termine – prorogato da un provvedimento direttoriale dell’Agenzia delle Entrate per il solo periodo di imposta 2015 – per la trasmissione telematica del modello polivalente contenente i dati relativi alle transazioni intervenute con controparti residenti in paesi ritenuti a fiscalità privilegiata dal decreto ministeriale del 4 maggio 1999 e/o da quello datato 21 novembre 2001, tra i quali spiccano, per importanza e probabilità di effettiva integrazione dei presupposti, la Svizzera ed il Principato di Monaco.

WebMaster  
    Assel Tax&Legal S.r.l.
Business Unit: Enti Locali - Web Services
Via Corsica 9/7 sc. E - 16128 -  GENOVA
Partita IVA IT 01411380999
Registro Imprese di Genova e Codice Fiscale 01411380999
Capitale sociale euro 10.000,00 i.v.
Tel: 010 8992715 - Fax: 010 4211016
e-mail: info@ivaentilocali.i
    W3C CSS W3C HTML