BENVENUTI SU IVA enti locali

Dal 2000 il sito web di RIFERIMENTO sull'IVA negli ENTI LOCALI

News NEWS

22/02/2017 - La detrazione nel reverse charge 

L’applicazione del reverse charge non è sempre gestita, dai programmi di contabilità utilizzati dai Comuni, con le medesime modalità e ciò non solo perché l’inversione contabile costituisce un istituto particolare ed a carattere derogatorio, ma anche in quanto coesiste con la norma che prevede il differimento dell’esigibilità al pagamento. Succede così non di rado, specie al momento di analizzare i registri Iva in occasione della predisposizione della dichiarazione annuale, di scoprire che la doppia annotazione della fattura di acquisto – la quale rappresenta l’adempimento cardine su cui è imperniato il meccanismo in esame – non è avvenuta all’interno dello stesso mese, ma con uno sfasamento temporale.

17/02/2017 - Il fisco spiega l’utilizzo del credito “errato” 

Una risposta alla recentissima manifestazione “Telefisco” sulla corretta applicazione della sanzione collegata all’infedeltà della dichiarazione annuale – anche se non espressamente riferita al comparto dell’imposta sul valore aggiunto – sembra risolvere un serio problema interpretativo che si pone ogniqualvolta un Comune si accorga di aver operato detrazioni non spettanti, magari a seguito della trasmissione di modelli integrativi, ed abbia altresì proceduto ad effettuare delle compensazioni orizzontali. Il tema è particolarmente sentito soprattutto sul piano penale, in quanto la predetta situazione non è suscettibile di conseguenze solo sotto il profilo sanzionatorio amministrativo, ma può sfociare anche nella commissione del reato previsto dall’articolo 10-quater del decreto legislativo 10 marzo 2000, n. 74.

15/02/2017 - Comuni e comunicazioni Iva 2017: esonero solo parziale 

Nell’attesa, sempre fiduciosa, del provvedimento di esonero totale dei Comuni dall’obbligo di trasmissione dello spesometro relativo al 2016, le amministrazioni locali hanno incassato la parziale esclusione dal medesimo adempimento per l’anno in corso e, in linea di principio, anche per quelli successivi, per effetto dei primi chiarimenti diramati dall’Agenzia delle Entrate attraverso la circolare n. 1/E del 7 febbraio scorso. Tuttavia, volendo commentare brevemente l’intervento, pare scontato affermare che la presa di posizione della Direzione Centrale abbia deluso le aspettative.

WebMaster  
    Assel Tax&Legal S.r.l.
Business Unit: Enti Locali - Web Services
Via Corsica 9/7 sc. E - 16128 -  GENOVA
Partita IVA IT 01411380999
Registro Imprese di Genova e Codice Fiscale 01411380999
Capitale sociale euro 10.000,00 i.v.
Tel: 010 8992715 - Fax: 010 4211016
e-mail: info@ivaentilocali.i
    W3C CSS W3C HTML